Gli invisibili di Castelnuovo di Porto

A causa delle ultime misure dell’attuale Governo, lo scorso martedì 22 gennaio 2019, con una decisione improvvisa, la Prefettura di Roma – stimolata dal Ministero degli Interni – ha disposto la repentina chiusura del Centro di Accoglienza per i Richiedenti di Asilo (C.A.R.A.) di Castelnuovo di Porto, ubicato a poco meno di 60 km da Roma, dove in una struttura in cemento armato di oltre dodicimila metri quadrati (è il secondo centro più grande d’Italia) si intersecavano diverse, tristi, dolorose vicende umane.

Un evento del genere, purtroppo, emerge in un momento che è già particolarmente drammatico per la condizione dei migranti in Italia. Pur non essendo chiare, invero, le ragioni di una chiusura così inaspettata – le notizie sono estremamente frammentate – con l’intervento dell’esercito, le circa cinquecento persone ospitate nel centro sono destinate ad essere  trasferite in  altri luoghi.

Da circa una settimana, ogni giorno ci sono pullman che partono dal centro, un  edificio che si trova fuori dal paese, in campagna.

I trasferimenti sono ancora in corso e molte persone si  rifiutano di partire, rischiando così di perdere il diritto all’accoglienza.

L’operazione è stata, tuttavia, permeata dalle molteplici proteste di amministratori, cittadini e attivisti che non hanno esitato a denunciare la vicenda, investendo della stessa anche i media.

E’ importante tenere in  considerazione la progettualità di vita delle persone ospitate dal C.A.R.A.: di essere  interpellate, per chiedere se hanno punti di riferimento a Roma, sullo stato della loro richiesta di protezione internazionale o se, per citare un esempio, abbiano già visto la commissione.

La situazione è talmente caotica che diversi avvocati si sono recati presso il centro, fin da subito, allo scopo di dare un sostegno legale e morale  ai numerosi migranti.

Tutto ciò ha inevitabilmente suscitato lo sconcerto e la indignazione di molte persone. Alcuni esponenti politici dell’opposizione, tuttavia, dinanzi alle rimostranze manifestate sulle modalità della chiusura, non hanno esitato ad esprimere giudizi positivi sul centro di Castelnuovo di Porto, descrivendolo come un “un modello positivo di accoglienza”.

Anche se in passato vi sono state molte proteste perché ritenuto il C.A.R.A. un centro di accoglienza  fatiscente, con quasi seicento persone all’interno, un luogo eccessivamente sovraffollato. Migranti…invisibili.

Grande per mole ed impegno professionale ed umano il lavoro delicato  degli operatori chiamati a svolgere continui adempimenti rispetto ad un numero considerevole di persone ospitate.

Invaso da dubbi, inevitabili domande e perplessità di ogni sorta, il caso che riguarda la chiusura del centro, per il sindaco di Castelnuovo di Porto, Riccardo Travaglini, sarebbe legato al ridimensionamento del sistema di accoglienza dopo l’approvazione del cosiddetto decreto sicurezza: “Ora è cambiato un po’ tutto perché i C.A.R.A. vengono chiusi e i migranti con protezione umanitaria vengono sbattuti per strada e quindi non c’è alcuna soluzione”, ha riferito. Ed ancora “con questa operazione abbiamo già i primi migranti che non sanno dove andare. Si tratta di titolari di protezione umanitaria, ormai senza più diritto all’integrazione prevista dalla seconda accoglienza con l’entrata in vigore del decreto sicurezza…Quello che lascia senza parole è che le persone siano state trasferite senza preavviso e senza che si sia tenuto conto delle loro diverse situazioni personali: qui ci sono persone che hanno fatto domanda di asilo, persone che sono in attesa, persone che sono in fase di ricorso e anche chi ha già il permesso di soggiorno”.

Ciò che ha colpito l’opinione pubblica, e non solo, è stata la solidarietà degli abitanti di Castelnuovo di Porto, che a centinaia si sono uniti al sindaco per protestare contro la chiusura del C.A.R.A., che accoglieva oltre cinquecento rifugiati, tra cui 40 nuclei familiari, donne e bambini che avevano iniziato percorsi di inserimento sociale. Hanno marciato silenziosamente, in un corteo presieduto dal sindaco, manifestanti quali il vescovo Gino Reali e il parroco di Santa Lucia, oltre ai bambini delle scuole e ai gruppi parrocchiali, a suore, sindacalisti, a lavoratori del C.A.R.A. gestito dalla cooperativa Auxilium a rischio licenziamento, a volontari, a giovani e ad anziani.

Non vi è chi non veda emergere, in questa storia, le contraddizioni e l’inadeguatezza delle misure adottate nella gestione dell’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati, senza tenere in alcun modo conto dell’interesse delle persone e delle comunità coinvolte: una pagina davvero triste per la democrazia del nostro Paese.

Avv. Iacopo Maria Pitorri

Claudio Baglioni e gli immigrati

Qualche giorno fa, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2019, è emerso un tema di non poco conto. Il Direttore artistico del Festival, Claudio Baglioni, riferendosi all’emergenza immigrazione è intervenuto argomentando sulla vicenda della Sea Watch e dellaSea Eye, le due imbarcazioni al centro dell’accordo raggiunto tra Malta ed i Paesi dell’Unione Europea.

Percorrendo la via della democrazia, scevro da qualunque forma di ipocrisia  – e con grande coraggio -, Claudio Baglioni ha espresso le sue riflessioni sulla poca armonia che “si respira” nel nostro Paese, giudicato confuso e cieco, incapace di prendere una direzione. Ha infatti sostenuto che “La classe politica, quella dirigente e l’opinione pubblica hanno mancato paurosamente. Siamo un Paese incattivito, rancoroso, guardiamo con sospetto anche la nostra ombra, e questo è un disastro prima di tutto di ordine intellettuale”.

Sul tragico caso della Sea Watch e dei migranti ha riferito “Se non fosse drammatica ci sarebbe da ridere. Non si può pensare di risolvere la situazione di milioni di persone in movimento e in situazioni di disagio evitando lo sbarco di quaranta persone, li prendo io o li prendi tu. Non credo che un dirigente politico oggi abbia la capacità di risolvere la questione, però dovrebbe almeno saper dire la verità, e cioè che siamo di fronte a un grande problema e dobbiamo metterci tutti nella condizione di risolverlo”. E ancora: “Credo che le misure che sono state messe in campo dal governo non siano all’altezza. Non lo sono state neanche quelle precedenti ma ora il problema è più grande.  Tutti guardano con sospetto il diverso da sé. Siamo vicini all’anniversario della caduta del Muro di Berlino e noi invece ne stiamo alzando altri. Anzi non li abbiamo mai abbattuti. Io sono stato sempre contrario ai viaggi clandestini perché provocano morti. Ma il problema non si può risolvere chiudendoci”.

Nessun nome, quindi, ma riferimenti chiari e precisi da parte di Baglioni, che sente molto il tema dell’immigrazione, al punto di aver ideato un Festival – O’ Scià –  che per ben dieci anni si è tenuto sull’isola di Lampedusa per sensibilizzare la gente proprio sul problema degli sbarchi clandestini.

Le esternazioni di Baglioni contro la politica sull’immigrazione adottata dal governo, come era prevedibile, hanno dato luogo a numerose reazioni sia sul web che non, tanto che perfino il Ministro dell’Interno, in un tweet, ha risposto al cantante chiedendogli di restare fuori dalle questioni politiche, continuando ad occuparsi di musica.

Per dovere di cronaca, tuttavia, va precisato che la querelle legata alle critiche del Direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo sulle misure adottate in tema di migranti dall’attuale governo e dai precedenti (ritenute “non all’altezza della situazione”), si è spenta con un  successivo chiarimento avvenuto tra i due.

Avv. Iacopo Maria Pitorri

Diritto di famiglia

 Diritto di Famiglia e dei Minori

La famiglia dovrebbe essere il luogo degli affetti. Ma quando la vita domestica diventa un inferno,  un buon avvocato può aiutare a ritrovare la serenità. 

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, da sempre attento alle esigenze degli altri, dotato di una spiccata sensibilità, offre un aiuto affidabile, in grado di supportare il cliente nel diritto di famiglia.

Più specificamente, l’Avvocato Pitorri, costantemente aggiornato sia sulle ultime disposizioni legislative, che sui recenti orientamenti giurisprudenziali, vanta una pregressa esperienza sul campo, in tema di separazioni e divorzi; mantenimento dei figli non corrisposto; soprusi e violenze; casa coniugale; revisione degli accordi economici; gestione dei figli minori; adozioni; assistenza familiari degli anziani; accompagnatori di sostegno.

Lo studio legale Pitorri si occupa anche di diritto minorile, un ambito delicato in cui al professionista sono richieste, oltre alle consuete competenze giuridiche, particolari doti di umanità e comprensione. Lo studio legale Pitorri si interessa da molti anni di queste problematiche, sempre nel pieno rispetto del cliente, e con discrezione, dando un rilievo indiscusso, nello svolgimento dell’attività forense, all’esclusivo interesse del cliente ed alla riservatezza del caso.

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri fornisce il dovuto supporto nelle pratiche di adozione, in tema di affido condiviso, nella revoca della patria potestà, nella procreazione assistita, nonché nel riconoscimento dei figli.

 In questo come in altri ambiti del diritto, in alcuni casi, il ricorso al giudice appare come l’ultima opzione per tutelare un proprio diritto. Lo studio dell’Avvocato Pitorri fa il possibile, ogni volta che si trova ad affrontare un nuovo caso, per evitare  lunghe e costose cause al cliente, percorrendo la strada migliore per addivenire, in genere, ad un accordo soddisfacente per le parti.

L’Avvocato Pitorri mira sempre ad instaurare una relazione di fiducia con il cliente che si rivolge presso il suo studio, fin dall’inizio, per aiutare lo stesso a trovare una soluzione ottimale al caso, assistendolo in ogni fase, con professionalità, competenza, puntualità e precisione, indiscussa dedizione.

Considerato, tra l’altro, che in tema di diritto di famiglia e minori sono necessarie, da parte del professionista che affianca un cliente di questo tipo, doti notevoli (al di là di quelle strettamente tecniche), l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, è il giusto professionista: figura altruista, comprensiva  e disponibile, è conosciuto come un avvocato fuori dal comune, esperto, capace ed abile, ma anche estremamente umano.

Responsabilità Civile

Responsabilità Civile

La responsabilità civile, quale responsabilità giuridica, è costituita da quelle norme atte ad individuare il responsabile della condotta illecita e il conseguente risarcimento del danno a favore del soggetto che ha subito l’azione lesiva.

In tale settore lo Studio si occupa di: codice della strada, infortunistica stradale, risarcimento danni.

Diritto tributario

 Diritto Tributario

Lo studio legale Pitorri, tra i diversi servizi offerti, fornisce consulenza ed assistenza altamente specialistica nell’ambito del contenzioso tributario. Più specificamente, assiste i clienti nella gestione dei rapporti con l’Agenzia delle Entrate e delle autorità fiscali e rappresenta i contribuenti nei giudizi davanti alle Commissioni Tributarie, di primo e secondo grado, nonché innanzi alla Corte di Cassazione e presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea.

Il diritto tributario è un settore del diritto finanziario che regolamenta i tributi. In particolare, l’articolo 23 della Costituzione italiana recita: “Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge” (principio della riserva di legge). L’articolo 53 della Costituzione italiana impone: “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della propria capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”. Questi due articoli rappresentano la base e i limiti entro i quali il legislatore si può muovere. Innanzitutto nessun tributo può essere istituito se non mediante un atto avente forza di legge (riserva di legge); tutti i tributi sono dovuti in ragione della propria capacità contributiva; tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche siano essi cittadini o non cittadini, residenti o non residenti; il sistema tributario deve essere caratterizzato dal criterio della progressività per cui l’ammontare complessivo del peso tributario varierà in misura più che proporzionale al variare della capacità contributiva. 

Nel diritto tributario non trova applicazione l’interpretazione analogica delle norme, ma quella espressa. Lo scopo principale dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, titolare dello studio, è quello di  garantire un servizio d’eccellenza, in tempi celeri, in linea con quelle che sono le disposizioni della materia tributaria.

Vantando una consolidata esperienza anche nelle tematiche del diritto tributario, l’Avvocato Pitorri svolge la propria attività legale, supportando il cliente con un’assistenza globale ed efficiente , con riguardo a tutte le problematiche e i profili tributari che vengono in rilievo in ciascuna operazione e situazione.

L’ esperienza professionale dell’Avvocato Pitorri, oltre a quelle lavorative pregresse, nonché l’altissima competenza tecnica dei professionisti che lavorano al suo fianco, gli consentono,anche in diritto tributario,di identificare strutture e soluzioni innovative, focalizzate sulla fattispecie concreta, che apportano un significativo valore aggiunto ai clienti e, allo stesso tempo, si pongono in totale armonia a coerenza con gli obiettivi da raggiungere.

L’Avvocato Pitorri fa presente che sia il  clima economico, che la crescente cooperazione internazionale nella lotta all’evasione fiscale, hanno influenzato in modo significativo gli accertamenti tributari, divenuti sempre più numerosi ma allo stesso tempo più mirati. Al fine, pertanto, di affrontare in modo efficace le contestazioni sollevate dagli uffici dell’Amministrazione finanziaria, lo Studio Pitorri si avvale di professionisti che coniugano elevate competenze tecniche di fiscalità nazionale, oltre alla indispensabile sensibilità nella gestione dei rapporti con la pubblica amministrazione.

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, che possiede una riconosciuta competenza e grande abilità nell’assistenza e nella rappresentanza dei clienti in tutti i procedimenti giurisdizionali, anche in materia tributaria , affianca gli stessi anche nelle procedure amichevoli convenzionali e nelle procedure arbitrali, oltre che nelle transazioni fiscali.

Diritto amministrativo

 Diritto Amministrativo

Lo studio legale dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri  opera nel settore del diritto amministrativo, sia assistendo parti private, Enti ed Istituzioni pubbliche nella gestione di rapporti rilevanti ai fini amministrativi, che tutelandone gli interessi in sede contenziosa.

L’Avvocato Pitorri offre assistenza in qualsivoglia tematica inerente il diritto amministrativo. Si occupa, tra l’altro, anche di trasporto pubblico locale e la correlata predisposizione o impugnazione dei bandi di gara, gli appalti pubblici, le concessioni, licenze ed autorizzazioni, il gravame avverso provvedimenti di fermo e confisca di veicoli, mezzi di trasporto e merci, l’urbanistica ed il diritto ambientale .

Lo studio legale Pitorri ha una consolidata e pluriennale esperienza nell’assistenza giudiziale e stragiudiziale in favore di clienti privati e pubblici, nazionali e stranieri, nel settore del diritto amministrativo e del diritto pubblico dell’economia. Più dettagliatamente, lo studio, grazie ad uno strutturato gruppo di professionisti, opera nei diversi settori specifici del diritto amministrativo: appalti e concessioni di opere pubbliche, servizi e forniture; operazioni di riassetto o privatizzazione coinvolgenti società a partecipazione pubblica; urbanistica, ambientale e assetto del territorio, regimi di contribuzione pubblica.

L’Avvocato Pitorri svolge la professione legale costruendo solidi rapporti con i clienti, fondati su fiducia e lealtà. La sua principale motivazione è la soddisfazione del cliente per i risultati raggiunti a seguito di un lavoro ben fatto. Lo Studio ha una forte vocazione internazionale ed una importante esperienza nei rapporti commerciali e societari tra l’Italia ed i Paesi esteri.

Tutti gli incarichi di consulenza e assistenza legale sono incentrati sull’esclusivo interesse del cliente.  La preparazione e l’esperienza specialistica dei professionisti dello studio Pitorri sono messe a completa disposizione della clientela.

Diritto della previdenza sociale

 Diritto della Previdenza Sociale

Il diritto della previdenza sociale  è costituito dalla normativa, in costante e continua evoluzione, inerente i rapporti delle persone fisiche con gli istituti previdenziali disciplinando le c.d. prestazioni previdenziali sia in ambito privato che pubblico.

In tale settore lo Studio si occupa di: contributi previdenziali; pensioni; invalidità; inabilità.

Diritto del lavoro

Diritto del Lavoro

Sono molte le problematiche che si possono incontrare in un ambito lavorativo. Le norme cambiano continuamente (il Jobs Act ne è un esempio) e non è facile orientarsi. Vivere in un ambiente professionale sereno è, inoltre, fondamentale per godere di un benessere psicofisico duraturo. L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, con anni di esperienza alle spalle, offre consulenza legale mirata prima, durante e dopo il rapporto di lavoro, facendo in modo che i diritti del cliente siano riconosciuti e, quindi, tutelati.

Più segnatamente, l’Avvocato Pitorri, in diritto del lavoro, ha affrontato lo studio di diverse fattispecie, per le quali ha acquisito ottima dimestichezza e grande abilità, nell’interesse del cliente. E’, invero, esperto nelle seguenti tematiche: licenziamenti; dimissioni forzate; lavoro nero; retribuzioni ridotte; mansioni pesanti; demansionamento; precariato, pubblico impiego; contributi inevasi; incidenti sul lavoro; delocalizzazione di impresa; trasferimenti; mancati pagamenti; mobbing; partite Iva; nuove tipologie contrattuali.

Lo studio legale Pitorri offre consulenza ad ampio spettro in diritto del lavoro, avvalendosi della collaborazione di uno staff altamente qualificato.

Fa presente  l’Avvocato Pitorri che non è sempre necessario fare causa: il ricorso al tribunale può non essere la strada migliore per tutelare i diritti del cliente. Anziché, quindi, rimettersi alla decisione di un giudice, la procedura per ottenere giustizia può essere, in molti casi, più semplice e meno onerosa. L’Avvocato Pitorri è in grado di comprendere tempestivamente la strategia più opportuna da porre in essere, al fine di tutelare il cliente che si presenta presso il suo studio, esponendo una problematica connessa al diritto del lavoro.

L’Avvocato Pitorri afferma che, in molti casi, un buon inizio è rappresentato dalla lettera di un legale. Spesso una missiva ben scritta basta per indurre la controparte al raggiungimento di un accordo stragiudiziale (che può essere soddisfacente per entrambe le parti). Un secondo strumento, successivo alla lettera, specifica l’Avvocato Pitorri, è costituito dalla mediazione assistita.  Contiene i costi, è veloce, e consente di ragionare sulle soluzioni, piuttosto che concentrarsi sui motivi che hanno originato la lite. Perché abbia successo è necessario un legale che ti tuteli e sappia come muoversi anche dal punto di vista relazionale. La mediazione punta a trovare un accordo soddisfacente con l’aiuto di un supporto professionale, una soluzione che sia insieme pratica e rispettosa del diritto. Lo studio Pitorri è assolutamente in grado di assistere al meglio i propri clienti. Tra l’altro, se anche l’utilizzo dello strumento giuridico della mediazione non dovesse dare esito positivo per l’assistito, sarà cura dell’Avvocato Pitorri e del suo team valutare le opportune strategie per avviare una causa strutturata, che sia impostata su solide fondamenta giuridiche.  

La filosofia dello studio legale Pitorri si fonda sulla vera essenza della professione forense: fare l’interesse del cliente e se una causa non ha fondamento, sconsigliare di procedere in tal senso. Un concetto, questo,  che alla lunga ha soddisfatto l’Avvocato Pitorri, posto che lo stesso ha sempre creato un rapporto di fiducia con i propri clienti, che si fidano di lui e che non esitano a consultarlo per qualsivoglia dubbio giuridico.

Lo studio dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, oggi, può contare su un team di   seri e  validi  professionisti, garantendo un’ efficace tutela in ogni ambito del diritto,anche nella branca relativa al diritto del lavoro, pur attraverso il supporto e la   collaborazione anche esterna di stimati professionisti.

Lo studio Pitorri vanta collaborazioni con numerose realtà di prestigio in tutta Italia, che costituiscono una rete territoriale e di conoscenza al servizio della clientela, al fine di una maggior tutela della stessa in tutti gli ambiti del diritto civile e societario.

All’Avvocato Pitorri, tra l’altro, piace essere vicino ai propri clienti: a tal fine li segue passo dopo passo nei loro procedimenti, informandoli con puntualità sugli sviluppi delle pratiche che li riguardano, diventando parte integrante della fattispecie interessata.

Diritto civile

 Diritto Civile

Il diritto civile costituisce l’insieme delle norme  giuridiche che regolano i rapporti tra i privati. Il diritto civile è ricompreso nell’ambito del diritto privato e regola i rapporti che si stabiliscono in materia di famiglia, di proprietà, di contratti, di successione ereditaria.

In tale settore lo Studio si occupa di: condominio; recupero crediti; risarcimento dei danni; contratti ed appalti; donazioni ed eredità.

Diritto penale

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri difende ed assiste personalmente i propri clienti, reputando essenziale avere con loro un rapporto diretto e di fiducia, considerata la delicatezza delle problematiche trattate. Lo studio legale  Pitorri volge particolare attenzione al costante aggiornamento professionale ed al continuo approfondimento delle materie trattate. Ciò al fine di fornire una difesa altamente specializzata nelle tematiche di volta in volta affrontate.

L’Avvocato Pitorri opera su tutto il territorio nazionale, anche a mezzo di corrispondenti, e si avvale della consulenza di periti di riconosciuta fama per sostenere le proprie tesi in fase di difesa. Segue il cliente durante tutte le fasi dei vari gradi di giudizio previsti dalla legge italiana. LʼAvvocato Pitorri presta, inoltre, assistenza alle vittime dei reati, occupandosi dei casi di lesioni o morte per incidenti automobilistici, infortuni sul lavoro, malasanità, querele, costituzioni di parte civile, abusi familiari, maltrattamenti, truffe, estorsioni, violazioni dei doveri di assistenza familiare.

Nel settore penale, lo studio legale Pitorri offre una gamma completa di servizi e di consulenza legale, che risponde ai più elevati standard qualitativi. Tutti i professionisti dello Studio conoscono diverse lingue; in particolare essi sono in grado di utilizzare a livello professionale la lingua inglese nell’assistenza alla clientela, per la risoluzione di problematiche giuridiche in genere.

Proprio al fine di offrire un servizio più veloce ed economico, nell’interesse del cliente, senza mai rinunciare alla professionalità, l’Avvocato Pitorri, offre continue consulenze, anche via telefono, mostrando una disponibilità effettiva al cliente, garantendo allo stesso un contatto diretto con il professionista.

Grazie ad un costante aggiornamento ed alla continua ricerca di soluzioni innovative, per i diversi casi, lo Studio Pitorri rappresenta una moderna realtà professionale, capace di stare al passo con i tempi, puntando al quotidiano miglioramento professionale, onde essere il punto di riferimento dei propri clienti, che debbono potersi rivolgere all’Avvocato Iacopo Maria Pitorri per ogni questione legale, consapevoli che verrà loro garantita un’assistenza tempestiva e concreta sia in sede stragiudiziale, che in sede di contenzioso (adeguata a qualunque loro specifica necessità).

La consulenza in materia di diritto penale prestata a soggetti privati, società ed enti pubblici, ha come scopo fondamentale la gestione del rischio penale connesso all’attività imprenditoriale, nei diversi settori del diritto penale dell’economia.
Lo Studio offre, in maniera sistematica, assistenza e consulenza anche in materia di responsabilità amministrativa degli enti ex D.Lgs. n. 231/01, per la disciplina antinfortunistica e della tutela dell’ambiente naturale, nonché per il settore della “privacy”.

Sempre più richiesto e figura professionale di alto spessore e grande formazione processuale e giuridica, l’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, penalista, cassazionista, esperto e qualificato, mette le sue competenze, e le conoscenze acquisite negli anni, al servizio di privati e aziende che abbiano bisogno del suo operato, sia in sede stragiudiziale, che  processuale. 

L’Avvocato Iacopo Maria Pitorri, con professionalità e serietà, si occupa della cura degli affari legali conseguenti alla commissione di una azione o di un fatto costituenti “reato”, vale a dire che integrano la violazione di una o più norme previste dalle leggi penali di un determinato Paese, sia che la sua opera inerisca la posizione processuale della persona offesa, o danneggiata, dall’azione delittuosa, sia che riguardi la figura della persona che ha violato la legge e commesso il reato, ovvero l’imputato.

L’Avvocato Pitorri si avvale, oltre che di fidati collaboratori, di una fitta rete di corrispondenti, garantendo efficiente operatività su tutto il territorio nazionale. Con  comprovata esperienza lo Studio legale Pitorri presta assistenza giuridica, giudiziale e stragiudiziale, nel campo del diritto penale attraverso un solido gruppo di professionisti, affiatato da anni di condivisione di lavoro, progetti ed obiettivi, ad una clientela formata prevalentemente da privati, ma anche da realtà aziendali e multinazionali. 

Il diritto penale è certamente una branca giuridica particolarmente delicata, anche dal punto di vista sociale. E’ di fondamentale importanza, quando si è coinvolti in un procedimento penale, avvalersi della competenza di un avvocato specializzato in diritto penale, al fine di veder tutelati con la massima efficacia i propri interessi. In tal senso, lo Studio legale Pitorri assicura alla sua clientela la migliore assistenza legale, grazie alla competenza e alla professionalità che da anni mette al servizio dei suoi assistiti. L’Avvocato Pitorri si è occupato, invero, con grande successo di una casistica ampia ed eterogenea, che abbraccia qualsiasi ambito del diritto penale.